FRATTO/APPIA

Un video, sequenza di immagini che raccontano lo stato dell’ultima parte del Parco Appia Antica, a Frattocchie, dove il tracciato antico si inabissa sotto una coperta d’asfalto e segna una frattura netta con il contemporaneo. 
Territorio forgiato dall’anarchia urbanistica sullo schema di una bidonville, nucleo di monnezza, degrado e terra di nessuno.
Degrado architettonico e topografico genitore di degrado ambientale. 
Eterno paradosso e contrasto tra le più alte creazioni dell’ingegneria romana e le più bieche e perverse pulsioni umane di devastazione.
Area orfana di un concetto, di un obiettivo, di una strategia, zuppa di parole vacue e proclami sterili.
Area defibrillata e tenuta in rianimazione da uomini e donne per i quali arrendersi è morire.

FRATTO/APPIA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *